HomeMangaMangakaBoichi: il Mangaka tra Azione e Eros

Boichi: il Mangaka tra Azione e Eros

Pubblicato il

Un talento, un artista, un maestro? Tutte e tre.

Il mondo del manga è popolato da talentuosi artisti, ognuno con uno stile distintivo e una storia unica da raccontare. Tra questi, uno dei nomi che spicca è quello Boichi, un mangaka eclettico che ha conquistato il cuore dei lettori in tutto il mondo grazie al suo talento straordinario. In questo articolo, esploreremo la storia di Boichi, le sue opere più importanti, il suo stile di disegno unico e come passa abilmente dall’umorismo alle intense scene di azione. Inoltre, daremo uno sguardo alle curiosità che circondano la sua identità virtuale e il suo team di assistenti.

Boichi in breve


Avatar di Boichi sul suo profilo Twitter

Boichi, il cui vero nome è Muneyuki Kaneshiro, nato a Seoul il 29 gennaio 1973. La sua passione per il disegno lo ha spinto a intraprendere la carriera di mangaka, iniziando prima disegnando Manhwa per il suo paese di origine per poi lavorare per il mercato giapponese. Dopo un primo volume con Hotel: Since 2079, la sua prima opera importante è stata Sun-Ken Rock, una serie manga che ha debuttato nel 2006 e ha catturato l’attenzione dei lettori con la sua trama intensa e i personaggi ben sviluppati.

Tuttavia, Boichi è diventato veramente un nome famoso nel mondo grazie alla sua opera Dr. Stone, scritta da Riichiro Inagaki. La serie, iniziata nel 2017, è stata un grande successo internazionale e ha dato a Boichi la possibilità di mostrare la sua abilità nel disegnare scene di azione e inventare gadget scientifici fantasiosi.

Ma sintetizzare in così poche righe tutte le opere di Boichi fatte finora è troppo riduttivo. Altre al successo mediatico di serie come Dr.Stone o Sun-Ken-Rock non bisogna scordare anche serie, forse meno fortunate, ma molto belle come Origin o più brevi come Wallman. E poi.. come non citare gli spaventosi scarafaggi di Terra Formars Asimov! Insomma c’è veramente di tutto.

Un carattere Unico


Una delle caratteristiche distintive di Boichi è il suo stile di disegno impeccabile. I suoi personaggi sono dettagliati e espressivi, con una varietà di espressioni facciali e pose dinamiche che catturano l’attenzione del lettore. La sua attenzione ai dettagli si estende anche all’ambiente, con sfondi altamente dettagliati che contribuiscono a immergere i lettori nel mondo delle sue storie.

Boichi è anche noto per la sua capacità di disegnare scene di azione straordinarie. Le sequenze di combattimento in Dr. Stone sono spettacolari e ben coreografate, e il suo uso creativo della scienza nel contesto delle battaglie è un elemento chiave del fascino della serie. Ogni capitolo è un trionfo di ingegno e abilità artistica.

Il suo Avatar curiosità


Avatar di Boichi e uno dei suoi assistenti.

Boichi è noto anche per la sua presenza virtuale sotto il suo originale avatar. Questo avatar rappresenta il suo amore per le sue opere e quelle dei suoi colleghi mangaka. Non è raro vedere il suo avatar affiancato a altri personaggi o macchinari di altre storie iconiche.

l’Avatar di Boichi che esce da una delle macchine di Ghost in the Shell.

Non è raro vedere il suo avatar affiancato a altri personaggi, mezzi, pose, o strumenti di altre storie iconiche.

Quanto al suo team di assistenti, Boichi è noto per essere molto collaborativo. Anche se il numero esatto di assistenti può variare, di solito lavora con un gruppo dedicato di individui che lo aiutano a creare le tavole da disegno e a rispettare le scadenze serrate del mondo del manga. Questo teamwork è essenziale per produrre la qualità eccezionale che caratterizza le sue opere.

Segui il mangaka Boichi sul suo profilo Twitter.

Tra Fotografia e Disegno stile


Uno degli scenari pazzeschi che uniscono fotografia e disegno.

Boichi è noto per il suo utilizzo di fotografie reali e riferimenti visivi per creare dettagli accurati nei suoi disegni, ma questa pratica è spesso chiamata “foto-riferimento” o “foto-referenziazione.”

Il foto-riferimento coinvolge la manipolazione di fotografie reali per creare sfondi e dettagli accurati nelle tavole da disegno. Boichi è noto per utilizzare questa tecnica per catturare la complessità e la precisione di edifici, paesaggi e oggetti nel mondo reale. Questo approccio conferisce alle sue tavole un aspetto unico, dove il contrasto tra il suo tratto disegnato a mano e le immagini fotografiche mescolate crea un impatto visivo sorprendente.

Dettaglio di una mano riprodotta con lo stile di Boichi.

Nel contesto di “Dr. Stone,” ad esempio, il foto-riferimento è stato utilizzato per rappresentare dettagli scientifici, macchinari e reperti storici in modo incredibilmente accurato. Questa attenzione ai dettagli contribuisce a rendere la trama più credibile e coinvolgente, poiché i lettori possono apprezzare la precisione con cui vengono rappresentati i principi scientifici e le invenzioni.

Posa fotografica usata come base per uno dei personaggi di Wallman.

Questa tecnica si presta per ritrarre paesaggi naturali, come foreste, fiumi e montagne, in modo da creare un mondo ricco di atmosfera e bellezza visiva. Viene anche utilizzata come base per creare le pose di personaggi dei suoi manga. Questo approccio non solo aggiunge un livello di realismo alle opere di Boichi, ma contribuisce anche a evocare emozioni e a immergere i lettori in mondi straordinari.

Collaborazioni volumi unici


Boichi è noto per la sua collaborazione con altri mangaka in diversi progetti. Una delle sue collaborazioni più famose è con Riichiro Inagaki per la creazione di Dr. Stone. Boichi si occupa dei disegni, mentre Inagaki è l’autore della storia. Questa partnership ha portato alla creazione di un’opera che combina abilmente la scienza, l’avventura e l’umorismo, catturando l’attenzione di un vasto pubblico.

Boichi ha anche realizzato one-shot o storie brevi in collaborazione con altri artisti, contribuendo a progetti speciali o antologie. Queste collaborazioni sono spesso una piacevole sorpresa per i fan dei mangaka coinvolti e mostrano la versatilità e l’apertura di Boichi nel lavorare con altri creativi.

Ti segnalo una delle ultime collaborazioni di Boichi con il manga di One Piece. Come segnalato tra le uscite di Ottobre su Star Comics, troviamo ben due volumi, Episode A1 e Episode A2, dedicati alla storia di Ace Portuguese D. e ad alcuni dei combattimenti più iconici della ciurma di Luffy.

Boichi ha dimostrato di essere disposto a esplorare queste partnership creative per offrire ai lettori esperienze manga fresche e coinvolgenti.

Per scoprire di più consigliato


In conclusione, Boichi è un mangaka straordinario la cui carriera è stata definita dalla sua versatilità artistica, dalla sua abilità nel disegno e dalla sua capacità di coinvolgere i lettori con storie intriganti.

Se vi interessa approfondire lo stile del mangaka, nel 2019 ha realizzato un volume intitolato “Cool Male Characters: Manga Classroom” in cui mostra illustrazioni inedite su come realizza l’anatomia dei personaggi, come usa la fotografia, o svela alcuni trucchi per rendere i suoi personaggi “fighi”. Una cosa importante da tenere presente; al momento il volume è solo in lingua giapponese, ma si possono apprezzare ugualmente i disegni di Boichi. E chissà, magari un giorno arriverà un’edizione in italiano.

Disegno: Quali materiali prendere per iniziare

Se ti piace disegnare ecco una lista di oggetti da comprare per iniziare a...

Le Steelbook dello Studio Ghibli

Aggiungi alla tua collezione questi fantastici cofanetti con i film dello Studio Ghibli. Finalmente i...

Manga per i Piccoli Lettori

Sei un genitore in cerca di manga adatti ai tuoi piccoli lettori? Scopri tre...

Star Comics: Uscite Manga Dicembre 2023

Vediamo insieme quale uscite ci aspettano per il mese di Dicembre 2023: ARIADNE IN THE...

Disegno: Quali materiali prendere per iniziare

Se ti piace disegnare ecco una lista di oggetti da comprare per iniziare a...

Le Steelbook dello Studio Ghibli

Aggiungi alla tua collezione questi fantastici cofanetti con i film dello Studio Ghibli. Finalmente i...

Manga per i Piccoli Lettori

Sei un genitore in cerca di manga adatti ai tuoi piccoli lettori? Scopri tre...